© 2017 Proudly created by Giovanni Bordoni www.giovannibordoni.it

Perché accumuliamo grassi?

April 9, 2017

 

Il cervello è una sorta di macchina alla costante ricerca del risparmio energetico.

Credo che questo sia dovuto al fatto che l'essere umano non ha subìto particolari cambiamenti evolutivi negli ultimi millenni e il suo cervello è ancora settato in modalità "sopravvivenza".

Il nostro corpo non sa che la nostra ricca colazione sarà seguita da un pasto abbondante, che a sua volta precederà una cena ipercalorica. 
Non capisce che la penuria di alimenti per la nostra generazione é un evento per fortuna mai provato.
Esso immagazzina energia come se nell'immediato futuro ci fosse un potenziale periodo di carestia e non spreca nessuna caloria: la priorità è sopravvivere!
Questo è il motivo per cui ingrassiamo con facilità ed è la ragione che spinge il nostro cervello ad eliminare tutto ciò che non utilizziamo.

Se quindi da un lato può sembrare ottuso questo approccio così arcaico del nostro corpo di fronte al benessere alimentare della vita moderna , dall'altro lato esso ci dona una capacità straordinaria: se sottoposto a stress, migliora!

Infatti ripetendo un'azione più volte, il cervello ne registra i dati, rendendo il corpo più forte e più efficiente per il compimento futuro del medesimo atto. 

Sulla base di quanto sopra esposto, 
dobbiamo quindi lavorare con costanza e disciplina, 
sia nel campo intellettivo che in quello puramente fisico, aumentando i carichi e diversificando gli sforzi per far capire al cervello che è nostra ferma intenzione mantenere in essere determinati apparati.
Questo vale per tutto il nostro corpo in tutti i suoi molteplici e poliedrici aspetti : muscoli, organi, ossa, memoria, etc.

Anche invecchiando il cervello mantiene una plasticità sufficiente che gli permette di migliorare il proprio status quo, seppur con tempi di reazione diversi rispetto alla sua giovinezza.

Sapere di poter crescere fino all'esalazione dell'ultimo respiro, dovrebbe allontanare la paura della vecchiaia, incentivandoci a dare il meglio di noi stessi per il tutto il tempo che ci viene concesso.

 

PS
Il presente scritto non vuole essere una velata critica alla funzione "survivor" del mio cervello. 
So bene che il mantenimento della mia condizione vitale è giustamente la priorità del mio corpo. 
Sarebbe comunque bello poter mangiare una tavoletta di cioccolato prima di andare a letto e non doverne accumulare le calorie! 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon

La dieta è una scelta di cui affronteremo le conseguenze.

April 18, 2017

1/2
Please reload